CATEGORIA: News

Sorpresa: si può (di nuovo) nascere in montagna! Opportunità per il Lastaria?

Una cosa buona che potrebbe diventare un’opportunità interessante. Qualche giorno fa, il ministro della salute Beatrice Lorenzin ha firmato i il decreto con il quale apre alla possibilità di sperimentazione in aree montane di punti nascite inferiori ai 500 parti annui, a condizione che vengano mantenuti gli standard di qualità e di sicurezza previsti dalla […]

Sindaci ribelli (parte 15). Matteo Mastrini: “difenderemo i nostri territori”

“Difenderemo strenuamente i nostri territori dall’attacco di chi non ha cuore la popolazione che vive e a scelto di rimanere in montagna”. Di questi tempi, le parole del Sindaco di Tresana Matteo Mastrini sono musica per le orecchie di quanti non intendono arrendersi all’idea sempre più diffusa di smantellare i Piccoli Comuni e di desertificare […]

17 Milioni per i beni artistici pugliesi. Distribuiti a cazzo*

*perdonate il titolo, ma non sono riuscito a trovare un termine più appropriato. Ho già avuto modo di parlare (male) di un bando della Regione Puglia con i Comuni vincitori praticamente già individuati prima ancora di cominciare (http://www.ilfossodihelm.com/monti-dauni-fuori-dalla-riqualificazione-scolastica/). Ed allo stesso modo, ho raccolto volentieri le illuminanti riflessioni del Sindaco di Bioglio Stefano Ceffa sulla […]

Ecotassa bocciata e caos ARO: sui rifiuti la Regione riveda tutto!

Da tempo, insieme a tanti Sindaci di Piccoli Comuni (senza distinzioni politiche) denuncio il “mostro” creato dalla Regione Puglia per la gestione associata dei rifiuti*. Da ultimo, ne abbiamo parlato in un costruttivo ed opportuno incontro con S.E. il Prefetto di Foggia ricevendo comprensione ed ascolto. L’accorpamento irrazionale e disomogeneo dei Comuni pugliesi in Ambiti […]

Sindaci ribelli (parte 2)

Mi sarebbe piaciuto essere a Napoli lo scorso 4 maggio. Perché i numeri iniziano ad essere interessanti. Più di 300 Sindaci a protestare contro la Legge Delrio e l’accorpamento coatto dei Piccoli Comuni. Oltre 150 adesioni formali al ricorso al TAR che chiederà la dichiarazione di incostituzionalità della legge voluta dal braccio destro di Renzi. […]